Marmellata di mandarini e la sua scorza rimanente del Big Blue di Nosy Be

Ingredienti :

1 chilo di mandarino per 700 g zucchero, un lime.
Usiamo agar agar che è un agente gelificante naturale e vegetale estratto da un'alga rossa sotto forma di fibra.

Disposizioni :

Rimuovere la corteccia dai mandarini, senza la parte bianca, tagliarlo a strisce sottili di 5 mm di larghezza e far bollire la scorza 10 minuti, risciacquarli e prenotare. Ripetere l'operazione 3 ogni volta con acqua nuova per rimuovere l'amarezza.

Sbucciare i mandarini e separare i quarti rimuovendo i semi.

In una grande casseruola, mescolare zucchero e frutta. Lasciare macerare per un'ora, quindi riscaldare a fuoco basso per circa 20 minuti. Aggiungi la scorza.

Continuare la cottura durante 10 minuti o giù di lì o fino a quando la marmellata inizia a prendere. Puoi fare un test mettendo un po 'di marmellata in una piccola tazza. Se la miscela si congela un po ', la marmellata è cotta. Altrimenti continuate a cuocere un po' e aggiungete al vostro desiderio l'agente gelificante naturale e vegetale.

Quando il frutto diventa trasparente, lo sciroppo è abbastanza consistente. Mescolare prima di invasare.

Versare la miscela bollente in barattoli sterilizzati.

Servita a colazione presso il ristorante "le Turquoise" del Grand Bleu, nella stagione dei mandarini
Una delle specialità del Big Blue di Nosy Be, sviluppato dal nostro giovane chef Maradona (*)
(*) Al giovane chef Maradona viene promesso un brillante futuro professionale dopo un periodo importante al Royal Hotel e al porto turistico prima di entrare a far parte del Big Blue.

Lasciare una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.